Aspirapolvere senza sacco: pregi e difetti

L’aspirapolvere è un apparecchio che ha rivoluzionato il modo di fare le pulizie in casa, permettendo di rimuovere in maniera pratica e veloce la polvere depositata sul pavimento, rispetto alle lente e faticose scope a mano, non altrettanto efficienti nella pulizia.

Il mercato offre oggi tantissime tipologie di aspirapolvere, non solo per quanto riguarda la potenza di aspirazione, la forma e il prezzo, ma anche per quanto riguarda le sue caratteristiche interne. Dovete sapere infatti, che l’aspirapolvere può essere dotata o meno di sacchetto interno, ovvero di quel contenitore adibito alla raccolta della polvere aspirata.

La tipologia che a noi sembra essere in assoluto più adatta e conveniente è quella dell’aspirapolvere senza sacchetto, di cui abbiamo analizzato i diversi pregi e difetti, in modo da orientare il consumatore al meglio verso la scelta.

Pregi dell’aspirapolvere senza sacco

Non resterai mai senza sacchetto

L’aspirapolvere senza sacchetto consente di non dover mai restare senza sacchetto, magari nel bel mezzo delle pulizie e in un giorno festivo, quando i negozi per acquistarne di nuovi sono chiusi. Un vantaggio non indifferente che permette di avere sempre disponibile e funzionante l’apparecchio.

Di conseguenza non è necessario avere sempre a casa, a portata di mano, una scorta di sacchetti da dover sostituire periodicamente: basterà semplicemente svuotare il contenitore adibito alla raccolta della polvere ogni volta che sarà saturo. I modelli più moderni hanno addirittura dei dispositivi luminosi o acustici, che segnalano l’esigenza di svuotare l’aspirapolvere.

Mai più oggetti persi

Altro pregio è quello di poter recuperare con facilità un oggetto finito accidentalmente al suo interno, senza grosse difficoltà. Inoltre vi accorgerete subito quando un oggetto finirà nell’aspirapolvere perchè a differenza dell’aspirapolvere con sacchetto, quando un oggetto finisce nell’aspirapolvere senza sacco, comincia a fare rumore a causa della rotazione dovuta all’aspirazione dell’aria.

Maggiore sicurezza per chi soffre di allergie

Quasi tutti gli aspirapolvere senza sacco, sono dotate di un filtro HEPA che va semplicemente lavato. Ce ne sono alcuni ad alta efficienza, indicati soprattutto a chi soffre di allergie, per assicurare una pulizia rapida e frequente degli stessi ogni volta che se ne presenterà l’esigenza.

Maggior risparmio

Non dover acquistare sacchetti e filtri rappresenta un risparmio economico non indifferente, uno dei pregi assoluti a sostegno di questa particolare scelta di elettrodomestico.

Difetti dell’aspirapolvere senza sacco

Passiamo ora ai difetti.

Qualche fastidio nello svuotare il contenitore

E’ indubbio che, mentre l’aspirapolvere con sacco vi consente di sostituire il contenitore senza entrare a contatto con lo sporco, la stessa cosa non accadrà per quello senza sacchetto. Dovrete necessariamente entrare a contatto con la polvere per poter svuotare l’apparecchio e recuperarne la piena funzionalità. Anche se ora, i moderni aspirapolvere senza sacco permettono di sganciare con molta facilità il contenitore dello sporco e vuotarlo con facilità nel contenutore del pattume.

Tempo di asciugatura dei filtri

I filtri lavabili sono senza dubbio una comodità, ma prima di poterli riutilizzare occorre che si asciughino adeguatamente, aspettando il tempo necessario (tempo di asciugatura circa 24h,  in media a seconda dei modelli, si consiglia di lavarli ogni 6 mesi). L’efficienza dei filtri inoltre, è di fondamentale importanza, poiché se si intaserebbero non permettono una corretta pulizia dell’aria.

La pulizia periodica dei filtri, la loro sostituzione e lo svuotamento a stretto contatto con lo sporco, sono essenzialmente gli unici difetti che ritroviamo nell’aspirapolvere senza sacchetto che, tuttavia, resta la scelta ideale per chi vuole assicurarsi una pulizia profonda, continua e a basso costo.

 

Migliori Offerte

Se sei interessato all’acquisto di un nuovo aspirapolvere, guarda le migliori offerte che abbiamo selezionato online clicca qui

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *